COME LEGGERE UNO PNEUMATICO ?

INDIETRO >  CONSIGLI PNEUMATICO

Saper decifrare le sigle presenti sul fianco degli pneumatici è primordiale per non commettere errori al momento dell’acquisto degli pneumatici. Non conosci il significato delle lettere e delle cifre sui fianchi? Non sai dove si trova l’indice di carico dell’attuale pneumatico?

Consulta la guida di 1001pneumatici per imparare a leggere uno pneumatico e non sbaglierai nella scelta dei tuoi pneumatici! Consulta inoltre i nostri consigli e guide intorno allo pneumatico per ben leggere e scegliere i futuri pneumatici.

COME CAPIRE LA DIMENSIONE DEGLI PNEUMATICI?

205 : Larghezza in millimetri

55 : Altezza del fianco in % rispetto alla larghezza dello pneumatico

Nell’esempio sottostante, l’altezza del fianco corrisponde a 55% di 205.

R : Struttura

Esistono 3 strutture di pneumatici: R per la struttura radiale, D per la struttura diagonale e B per la struttura "a cinture incrociate"(Biais Belted).

16 : Diametro interno interno in pollici

91: Indice di carico

V : Indice di velocità

Prendere le dimensioni di uno pneumatico

DOVE SI TROVA L’INDICE DI CARICO SU UNO PNEUMATICO?

L’Indice di carico di uno pneumatico fa riferimento al peso massimo (in chilogrammi) che quest’ultimo è capace di sopportare. L'indice di carico è rappresentato da un valore numerico presente sul fianco dello pneumatico prima dell’ultima lettera.

L’indice di carico di uno pneumatico è preconizzato dal costruttore automobilistico e, per ragioni di sicurezza, deve essere rispettato. Si tratta inoltre di un punto di controllo affinché il veicolo sia  accettato alla revisione. È possibile montare sull'auto degli pneumatici con un indice di carico superiore a quello preconizzato che potranno sopportare un peso maggiore rispetto a quello dei precedenti pneumatici. Tuttavia, la soluzione contraria non è autorizzata! Scegliere un indice di carico meno elevato espone all’esplosione degli pneumatici e a una contravvenzione. Per maggiori informazioni, consulta le nostre pagine sul regolamento inerente agli pneumatici.

Attenzione : il valore iscritto sullo pneumatico non corrisponde al peso massimo in Kg.  Se lo pneumatico possiede un indice di carico di 90, ciò non significa che può sopportare una carica massima di 90 Kg. Secondo la nostra tabella di corrispondenze, presentata di seguito, questo indice di carico equivale a un peso massimo di 600 Kg per pneumatico.

Tabella di corrispondenza indice di carico/ peso massimo in kg :

Indice di carico = kg Indice di carico = kg Indice di carico = kg Indice di carico = kg
60 250 75 387 90 600 105 925
61 257 76 400 91 615 106 950
62 265 77 412 92 630 107 975
63 272 78 425 93 650 108 1000
64 280 79 437 94 670 109 1030
65 290 80 450 95 690 110 1060
66 300 81 462 96 710 111 1090
67 307 82 475 97 730 112 1120
68 315 83 487 98 750 113 1150
69 325 84 500 99 775 114 1180
70 335 85 515 100 800 115 1215
71 345 86 530 101 825 116 1250
72 355 87 545 102 850 117 1285
73 365 88 560 103 875 118 1320
74 375 89 580 104 900 119 1360

DOVE SI TROVA L'INDICE DI VELOCITÀ SU UNO PNEUMATICO ?

L’indice di velocità di uno pneumatico corrisponde all’ultima lettera iscritta sul fianco dello pneumatico. L'indice di velocità è generalmente espresso da un codice alfabetico (una sola lettera) talvolta accoppiato a una cifra o a un’altra lettera.

Permette di determinare la velocità massima in Km/orari che lo pneumatico può sostenere, senza che le sue performances iniziali siano alterate. Bisogna pertanto essere particolarmente vigilanti al fine di non commettere errori al momento della sostituzione degli pneumatici.

È possibile scegliere uno pneumatico con un indice di velocità superiore allo pneumatico d’origine. Al contrario, è vietato montare pneumatici con indice di velocità inferiore: se la velocità del tuo veicolo è troppo elevata per essere sostenuta dai tuoi pneumatici, questi ultimi perderanno in aderenza e la tua sicurezza non sarà più garantita.

Indice di carico e pneumatico inverno

Gli pneumatici inverno « M + S » permettono di montare un indice di velocità inferiore a quello dei pneumatici estate. Se tuttavia si opta per un tale cambiamento, è necessario adattare la velocità al nuovo indice. 

Tabella delle corrispondenze indice di velocità / velocità massima in km/h :

Indice di 
velocità
= km/h Indice di 
velocità
= km/h Indice di 
velocità
= km/h
A1 5 D 65 Q 160
A2 10 E 70 R 170
A3 15 F 80 S 180
A4 20 G 90 T 190
A5 25 J 100 U 200
A6 30 K 110 H 210
A7 35 L 120 V 240
A8 40 M 130 ZR >240
B 50 N 140 W 270
C 60 P 150 Y 300

 

COME LEGGERE LA DATA SU UNO PNEUMATICO?

Dal 2000, la data di fabbricazione dello pneumatico è denominata « DOT » : Department of Transportation. Composta di 4 cifre, la fine del DOT indica la settimana (2 prime cifre) e l’anno di fabbricazione (ultime 2 cifre). È possibile identificare l’età del proprio pneumatico grazie alle 4 cifre presenti alla fine della menzione « DOT » sul fianco del vostro pneumatico.

Il DOT di uno pneumatico è composto da una serie di caratteri che precisa la sua data di concezione. Se consideriamo l’esempio dello pneumatico qui sopra, il DOT ci precisa le informazioni seguenti:

  • 4B : Codice dello stabilimento in cui lo pneumatico è stato concepito
  • 9Z : Codice dimensionale del fabbricante
  • 747R : Codice opzionale (proprio del produttore)
  • 3909 :Data di fabbricazione dello pneumatico

Rispetto a quest’ultimo punto, le prime 2 cifre fanno riferimento al n° della settimana e le ultime 2 cifre all’anno. Per il nostro esempio, lo pneumatico è stato pertanto fabbricato la 39° settimana dell’anno 2009.

LE ALTRE SIGLE DELLO PNEUMATICO

SImbolI “Three peak Mountain snow flake” (3PMSF) et M+S

 

  • M+S:la marcatura "Mud and Snow" (fango e neve) attesta che lo pneumatico è adatto a condizioni invernali.
  • 3PMSF:il pittogramma rappresentante una montagna a 3 cime, con un fiocco di neve all’interno, garantisce performances migliori per gli pneumatici inverno.

Gli pneumatici inverno possono essere siglati M+S o 3pMSF, o entrambi. 

 Menzione « Tubeless »

 

La menzione Tubeless (= senza camera d'aria) caratterizza la maggior parte degli pneumatici che oggi è possibile acquistare. Grazie alla sua robustezza, questo tipo di pneumatico è molto meno soggetto a forature rispetto al Tubetype (= con camera d’aria).

LE MARCATURE DEGLI PNEUMATICI A SECONDA DELLE MARCHE

Si deve sapere che, in generale, ogni produttore dispone delle proprie regole di denominazione; Pertanto, può essere difficile capire bene tutte le menzioni iscritte sugli pneumatici. Le principali marcature comuni a tutte le marche di pneumatici sono indicate nella seguente tabella. Ritrova tutte les marcature nel nostro glossario dello pneumatico.

Omologazione costruttore
Porsche N, N0, N1, N2, N3, N4, N5, N6
Mercedes MO, MO1, MO2
Audi AO, AO1, AO2, RO1, RO2
BMW *
Ferrari F, F01, K1, K2, K3
Alfa Romeo AR, ARR
Bentley B, B1
Jaguar J, JLR
Maserati MGT
Volkswagen VW, VW1, G
Lamborghini L
Pneumatico rinforzato Indice di carico superiore XL, C, RF, EL, LT
Pneumatico Runflat
Audi AOE
Mercedes MOE
BMW RSC
Tecnologia
Bordo salva cerchio CPJ, FP, FR, MFS, RPB, FSL, RP
Ricostruito RETREAD
Design fianco Marcatura specifica 4x4 OWL, BL,RWL, RBL, WW

 

Marcatura pneumatici Bridgestone

Marcia a piatto
RFT
DRIVEGUARD

 

Marcatura pneumatici Continental

Autosigillante CONTISEAL
Marcia a piatto SSR
Riduzione del rumore CONTISILENT

 

Marcatura pneumatici Dunlop

Marcia a piatto
DSST
EMT
ROF
Riduzione del rumore NST

 

Marcatura pneumatici Goodyear

Marcia a piatto
EMT
ROF

 

Marcatura pneumatici Michelin

Autosigillante SELFSEAL
Marcia a piatto
PAX
ZP
Riduzione del rumore ACOUSTIC

 

Marcatura pneumatici Pirelli

Autosigillante SEAL INSIDE
Marcia a piatto
EUFORI
R-F
Riduzione del rumore PNCS

LA CLASSIFICA U.T.Q.G (UNIFORM TIRE QUALITY GRADING)

Treadwear : indice di usura della banda di rotolamento

L'indice Treadwear fornisce informazioni relative alla velocità di usura della banda di rotolamento dello pneumatico. Questo indicatore può essere compreso tra 60 et 620, con un valore di riferimento fissato a 100. Più l’indice di usura della banda di rotolamento sarà elevato, maggiore sarà la longevità dello pneumatico. E inversamente. Per esempio, se lo pneumatico possiede un indice di 300, la sua velocità di usura sarà 3 volte meno rapida di quella di quella di uno pneumatico con indice 100. Invece, se l’indice dello pneumatico è di 60, si consumerà 2 volte più in fretta. Questi confronti possono essere realizzati soltanto con pneumatici della stessa marca.

Trazione : aderenza su suolo bagnato

L'indice di trazione permette di misurare il grado di aderenza dello pneumatico, in condizioni di frenata su rettilineo, su una strada asfaltata e bagnata. Questo indicatore può variare tra i valori AA (performances ottimali) e C (valore minimo accettabile). Più il valore dello pneumatico sarà elevato, migliore sarà la sua aderenza su strada bagnata. Le distanze di frenata saranno pertanto ridotte e la sicurezza rinforzata.

Temperatura = resistenza al riscaldamento

L'indice di Temperatura esprime la capacità dello pneumatico a resistere al riscaldamento e a dissipare il calore immagazzinato. Questo indicatore presente su ogni pneumatico è espresso sotto forma di un valore (A, B o C) attribuito a seguito di diversi test. Uno pneumatico che si surriscalda molto si degrada rapidamente. Uno pneumatico valutato A possiederà pertanto una maggiore resistenza al calore rispetto a uno pneumatico valutato B o C. Quest’ultimo valore corrisponde al livello di performance minimo imposto dalla legge.

Trova pneumatici al miglior prezzo

ALTRI CONSIGLI SULLE DIMENSIONI DEGLI PNEUMATICI: