TROVA I TUOI PNEUMATICI ESTIVI IN POCHI CLIC!

INDIETRO >  CONSIGLI PNEUMATICI

Come scegliere bene i propri pneumatici estivi? Quale marca bisogna scegliere? Quali sono i prezzi del mercato?

Tante domande che possono presentarsi al momento di cambiare i propri pneumatici. Rassicurati! 1001Pneumatici fornisce tutte le risposte alle tue domande.

Per aiutarti a operare al meglio la tua scelta di pneumatici estivi, ti proponiamo una guida completa. Troverai, di seguito, le nostre migliori selezioni di pneumatici estivi in funzione del tuo budget. Se desideri privilegiare la qualità dei tuoi pneumatici, anziché il prezzo, opta per la nostra selezione Premium. Se sei invece alla ricerca di prezzi vantaggiosi, orientati verso la selezione Budget. Infine, se desideri trovare un buon compromesso qualità/prezzo approfitta della nostra selezione Quality. In ogni caso, troverai sicuramente i tuoi pneumatici estivi su 1001Pneumatici !

Desideri approfondire maggiormente questo tema? Ritrova anche gli ultimi test e confronti, oltre che le nostre spiegazioni, per ben capire le caratteristiche di un buon pneumatico estivo.

TEST E CONFRONTI PNEUMATICI ESTIVI 2018

Scopri di seguito i risultati di test e confronti su un pannello di pneumatici estivi. I test degli pneumatici sono stati realizzati dal Touring Club Svizzero (TCS) e riguardano le due dimensioni seguenti:

  • 175/65 R14
  • 205/55 R16 

I 3 VINCITORI PER LA DIMENSIONE 175/65 R14 82T:

FALKEN SN-832 ECORUN

  • Pneumatico più ecologico
  • Pneumatico lunga durata
  • Rischi d'aquaplaning ridotti
  • Eccellente stabilità
  • Silenzioso e ultra resistente
Trovate le dimensioni

SEMPERIT COMFORT-LIFE 2

  • Distanze di frenata ridotte
  • Protezione contro l’aquaplaning
  • Conforto sonoro migliore
  • Eccellente tenuta di strada
Trovare le dimensioni

DUNLOP SP STREET RESPONSE 2

  • Tenuta di strada estremamente affidabile
  • Frenata ottimizzata su strada bagnata
  • Ottima evacuazione dell’acqua
  • Chilometraggio elevato
Trovare le dimensioni

I 3 VINCITORI PER LA DIMENSIONE 205/55 R16 91V:

MICHELIN PRIMACY 3

  • Performances di frenata ottimali
  • Riduzione del consumo di carburante
  • Guida gradevole Usura ridotta
  • Maneggiabilità eccezionale
Trovare le dimensioni

BRIDGESTONE TURANZA T001 EVO

  • Drenaggio dell’acqua esemplare
  • Stabilità e Conforto migliori
  • Tenuta di strada perfetta nelle curve
  • Precisione di guida ideale
Trovare le dimensioni

CONTINENTAL CONTI PREMIUM CONTACT 5

  • Rischio d'aquaplanning ridotto
  • Distanze di frenata più corte
  • Stabilità massima
  • Ottimo equilibrio
Trovare le dimensioni

QUALI SONO I CRITERI DA PRENDERE IN CONTO AL MOMENTO DELL’ACQUISTO?

COS’È UNO PNEUMATICO ESTIVO?

Lo pneumatico estivo è considerato come lo pneumatico di riferimento per un utilizzo lambda. La denominazione "pneumatico estivo" è apparsa, soprattutto, per sottolineare la differenza con gli pneumatici invernali o gli  pneumatici 4 stagioni. Una grande maggioranza degli pneumatici montati è costituita da pneumatici estivi.

Lo pneumatico estivo permette di circolare tutto l'anno, su strade asciutte o bagnate, in funzione delle condizioni meteorologiche della tua zona geografica. Lo pneumatico estivo assicura un’aderenza ottimale per temperature al di sopra dei 7°C. Al di sotto di questa soglia, lo pneumatico estivo non garantisce più la tua sicurezza. Si raccomanda, in tal caso, di scegliere  pneumatici neve o invernal per poter circolare in assoluta sicurezza.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI UNO PNEUMATICO ESTIVO?

Per circolare su strade asciutte, un buon pneumatico estivo si caratterizza per una banda di rotolamento dotata di una larga impronta affinché un massimo di caoutchouc entri in diretto contatto con la ruota. Si noti che la superficie dello pneumatico estivo conta meno scanalature degli pneumatici invernali e che queste sono generalmente più sottili.

Bisogna, inoltre, sapere che la rigidità di uno pneumatico estivo è differente da quella di uno pneumatico invernale. In effetti, lo pneumatico estivo presenta una scolpitura molto rigida e resistente che sarà capace di resistere alle fortissime temperature senza deformarsi, né perdere le sue performances.

Questa forte rigidità, indispensabile allo pneumatico estivo, dipende da diversi fattori:

  • Il profilo dello pneumatico: una spalla quadrata e un profilo piatto garantiscono un’eccellente tenuta di strada nelle curve.
  • Il tasso di intagli: su suolo asciutto, uno pneumatico con gomma poco scavata avrà una tenuta di strada di gran lunga migliore. E inversamente, su suolo bagnato.
  • Tasselli di gomma: più i tasselli di gomma sono larghi più la scultura dello pneumatico è rigida. La struttura deve restare stabile ed è per questa ragione che gli pneumatici hanno diversi indici di resistenza al riscaldamento, poiché non tutti si equivalgono.

Uno pneumatico estivo deve essere capace di assicurare una sicurezza ineccepibile e un’ottima maneggiabilità del veicolo, anche quando la strada è bagnata. ormai, i produttori propongono pneumatici estivi dotati di una scolpitura lavorata per rinforzare l’aderenza su suolo bagnato. A seconda delle marche di pneumatici le scolpiture sono diverse, ma permettono di rinforzare il contatto tra la gomma e la strada, anche in tempo di pioggia. Le caratteristiche da prendere in conto sono quindi le seguenti:

  • Il tasso d’intaglio: più questo tasso è elevato, più si riducono i rischi di aquaplaning perché lo pneumatico sarà performante per ricacciare l’acqua.
  • I diversi tipi di scolpiture: esistono differenti tipi di scolpiture che permettono di ottimizzare l’evacuazione dell’acqua. Pertanto, i tuoi pneumatici possono avere una scolpitura simmetrica, direzionale o asimmetrica.
  • La lamellizzazione: la presenza di costole e lamelle favorisce il prosciugamento della carreggiata, per una migliore aderenza su suolo bagnato.

SI POSSONO UTILIZZARE PNEUMATICI ESTIVI IN INVERNO?

Lo pneumatico estivo è composto da una gomma molto dura che, riscaldandosi, raggiunge la sua elasticità ottimale. Lo pneumatico estivo è quindi molto performante durante le temperature estive. Quando il freddo arriva (al di sotto di 7°C), la gomma dello pneumatico estivo si indurisce e perde in efficacia, le distanze di frenata e la tenuta di strada sono considerevolmente colpite.

Al contrario, la gomma dello pneumatico invernale (« termogomma ») è una gomma piuttosto morbida, concepita per conservare la propria elasticità quando la temperatura scende al di sotto di 7°C, permettendo allo pneumatico invernale di essere molto performante anche durante il grande freddo (neve, ghiaccio). Invece, quando la temperatura sale, la gomma invernale si rammollisce, diventa “troppo tenera” e si consuma estremamente in fretta. Non è raro vedere pneumatici invernali utilizzati d’estate, far meno di 10 000 km.

Come avrai potuto capire, è fortemente consigliato adattare i tuoi pneumatici in funzione del tuo ambiente.

SAPERE TUTTO SUGLI PNEUMATICI A SECONDA DELLE STAGIONI